Affare Fatto
Sport

Serie B: la Salernitana batte il Verona. Decide Jallow.

La sfida era in programma nel pomeriggio di oggi

Oggi la Salernitana è tornata in campo per il sesto turno del campionato cadetto: alle ore 15.00, sotto la direzione del sig. Gianluca Aureliano della sezione AIA di Bologna, allo stadio “Arechi” si sono scontrati i locali, guidati da Stefano Colantuono reduci dal pari interno con l’Ascoli maturato nel turno infrasettimanale, e i veneti trainati da Fabio Grosso, che nell’ultima giornata hanno superato per due ad uno lo Spezia. I granata partono dal primo minuto con Micai, tra i pali, Schiavi, Gigliotti e Mantovani, nel pacchetto arretrato, Casasola e Vitale, sui binari estreni di centrocampo, con Odjer, Di Tacchio e Castiglia nella cerniera di mediana, davanti Jallow e Djiuric.

Al primo giro di lancette i granata ci provano subito con Odjer:, servito dal versante sinistro da Vitale, il ghanese da buona posizione sciupa una potenziale occasione da rete. Al quarto d’ora è Matos, per i veronesi, a calciare, senza gloria, verso la porta avversaria. Poco dopo Di Tacchio, dall’interno dei sedici metri a mancare di preisione concludendo alto. Al minuto trentotto è Gigliotti a crossare per Djuric che conclude di poco alto. Gli ospiti si fanno vivi nel finale, al quarantesimo Crescenzi tenta, con un tiro-cross, di superare Micai che smanaccia sopra la trasversale Dopo centoventi secondi Tupta, trova attento l’estremo difensore locale.

La ripresa si apre con l’uscita, causa problema fisico, per Schiavi, che al sesto lascia il campo a Migliorini, al dodicesimo Vuletich avvicendda Djuric. Nella fase iniziale del secondo tempo succede poco: le due squadre si studiano e si rendono poco pericolosi in zona calda. Al ventiquattresimo Casasola mette un traversone sul secondo palo, Silvestri esce a vuoto, favorendo Jallow bravo di testa ad anticipare il suo opponente. La risposta veronese arriva con Laribi, il suo diagonale è però intercettato da Micai. L’autore del vantaggio esce al trentatre di gioco avvicendato da Bocalon, a cinque dalla fine Micai è ancora strepitoso in chiusura prima su Laribi poi su Tutpta. Nel lungo recupero succede ben poco, finisce cosi uno a zero, la Salernitana batte il Verona, che cade per la prima volta in questo torneo.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito