Tolomeo
Sport

Eccellenza: la Polisportiva fa sul serio, battuto anche il Cervinara

Manzo sigla una tripletta che stende l'Audax

In un sabato pomeriggio praticamente estivo è andata in scena, allo stadio “Carrano”, la sfida tra Polisportiva S.Maria e Audax Cervinara.
I locali sfoggiano una prova maiuscola contro una delle formazioni più accreditate per la vittoria finale, che nelle due gare disputate in precedenza in campionato aveva centrato altrettante vittorie.

La Polisportiva parte subito bene e al terzo Manzo, col mancino, calcia non più di mezzo metro al lato destro del palo difeso sa Napolitano, estremo difensore ospite.
Sono le prove generali del vantaggio dei cilentani che si materializza al decimo: Manzo, sempre di sinistro, scaraventa in fondo al sacco, dal limite dell’area, un assist servito da Fiorillo.

La risposta ospite arriva al dodicesimo: Befi, capitano degli irpini, costringe al primo intervento Spicuzza che blocca in due tempi.
Al sedicesimo bel lancio di De Sio che serve sulla corsa Trabelsi, spintosi in posizione avanzata, ma il terzino viene chiuso con molta esperienza dalla retroguardia avversaria, prima di poter essere davvero pericoloso.
Al ventesimo è servito il raddoppio della Polisportiva: Altieri allarga su Manzo, l’esterno offensivo coglie prima Conti e sulla respinta disegna una parabola che si insacca alle spalle di Napolitano.
Dopo pochi minuti lo stesso avanti giallorosso cerca la personale tripletta, la sua conclusione manca però di precisione.
Il Cervinara sembra frastornato e concede campo alle sfuriate degli uomini di Pirozzi, alla ricerca della rete che chiuderebbe la gara, è sempre Manzo alla mezzora a sfiorare la terza rete della Polisportiva.
Gli ospiti si fanno vedere timidamente su Brogna, che dopo uno schema calcia altissimo sopra la traversa di Spicuzza.

Nel finale di frazione il ritmo del gioco cala, Fusco per il Cervinara si becca il secondo giallo, per simulazione, lasciando i suoi in dieci prima di rientrare negli spogliatoi.
La ripresa, molto meno spettacolare rispetto ai primi quarantacinque minuti, si apre sullo stesso copione del primo tempo: Manzo rentra col mancino e solo un prodigioso intervento di Napolitano evita la terza rete dell’ex Battipagliese in giornata di grazia.
La tripletta arriva al minuto undici: Manzo supera in maniera impeccabile, tra lo stupore dei suoi compagni, il povero Napolitano chiudendo di fatto la partita.
Il man of the match potrebbe siglare addirittura il poker, prima di uscire tra gli applausi generali del Carrano a metà del secondo tempo.
Al ventisettesimo Ricci scaglia il suo destro verso la porta di Spicuzza, bravo in presa bassa a deviare la sfera , per la Polisportiva è il neo-entrato Di Gregorio a provare gloria nella parte finale di gara.
Termina cosi tre a zero per la Polisportiva S.Maria che resta in vetta alla classifica con dieci punti.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito