Tolomeo
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Vallo della Lucania, polemiche sulla sala mortuaria del “San Luca”

"E' assolutamente imbarazzante e dovrebbe indignare chi ad oggi ne consente l’utilizzo"

VALLO DELLA LUCANIA. Mentre sono in corso i lavori di riqualificazione e ammodernamento delle sale operatorie, monta un’altra polemica sul “San Luca” di Vallo della Lucania. Ad alzare i toni Nicola Botti, consigliere comunale del gruppo La Forza del Futuro.

Le critiche riguardano la situazione della sala mortuaria del presidio ospedaliero vallese. “La situazione è assolutamente imbarazzante e dovrebbe indignare chi ad oggi ne consente l’utilizzo e nulla fa per investire in una struttura rinnovata, luogo questo dove il rispetto per i morti pare non si sappia nemmeno cosa sia”, accusa Botti. Poi l’annuncio: “il gruppo politico La forza del Futuro inizierà una battaglia (mi auguro condivisa da tutti, cittadini e forze politiche) in tal senso” Vogliamo impedire che i familiari dovranno continuare a piangere i propri cari in quella riprovevole sala mortuaria”.

Un appello, quest’ultimo, che non ha trovato unanimi consensi. “Mi chiedo, chi permette questo è il dott. Adriano De Vita iscritto al PD? E’ anche Sindaco di Novi Velia tra i cui consiglieri vi è un congiunto di chi scrive tale denuncia? Questo è il vero populismo”, dice Pietro Miraldi, esponente del Movimento 5 Stelle.

Polemiche a parte in molti stanno segnalando le criticità della sala mortuaria e chiedono interventi per restituire dignità al luogo.

Tags

2 commenti

  1. con me si sono lamentati tantissimi defunti, fredda scomoda piena di umidità d’inverno, calda afosa poco ventitata d’estate.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito