Tolomeo
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Sputo a Di Francesco, da Capaccio una proposta: con le sanzioni un fondo per la manutenzione degli impianti

Multe per gesti antisportivi finanzierebbero un fondo a disposizione degli Enti Locali

CAPACCIO PAESTUM. I primi gol di Cristiano Ronaldo in Italia non sono riusciti a cancellare dal week end di sport il brutto gesto che ha visto protagonista Douglas Costa in Juventus – Sassuolo. Il calciatore bianconero, sul 2 a 0, ha avuto un battibecco con Federico Di Francesco in seguito al quale il brasiliano ha perso il controllo dei propri nervi e ha rifilato uno sputo al giovane avversario. Quanto avvenuto ha provocato unanime condanna dal mondo dello sport. Ad intervenire sul caso anche Franco Sica, amministratore capaccese, che partendo dall’episodio visto nel match dello Stadium ha lanciato una proposta: creare un fondo con le multe derivanti da gesti antisportivi per garantire un fondo per la manutenzione delle strutture sportive dei comuni.

“Tutti abbiamo visto il cattivo gesto compiuto da un professionista dello sport del calcio come nei giorni passati lo abbiamo visto per il motociclismo e purtroppo tanti ancora li abbiamo visti nel passato in tanti altri sport”, ha detto l’assessore allo sport capaccese. “A questi livelli sono tanti i soldi di ingaggio che questi professionisti percepisco grazie anche ai tanti tifosi che li seguono”, ha aggiunto, di qui la proposta: “Al di là delle giuste squalifiche sportive, io vorrei proporre anche delle pene monetarie che dovrebbero essere poi utilizzate in un fondo da distribuire a fondo perduto agli enti locali per provvedere ad adeguare le tante strutture sportive che ne hanno bisogno”.

L’idea ha già trovato consensi a livello locale, chissà che non venga presa in considerazione anche a più alti livelli. Potrebbe essere un bel segnale da parte del mondo del calcio.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito