Tolomeo
Attualità

Modifica del Piano Parco, per il sindaco di Petina “Questione di vitale importanza”

Primo cittadino scrive al Presidente del Parco Tommaso Pellegrino

PETINA. Era il maggio dello scorso anno quando il Consiglio direttivo del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni approvò la delibera per l’insediamento del tavolo per la revisione del Piano Parco. L’obiettivo è di esaminare le criticità emerse fin ora. Una richiesta partita con forza anche dai comuni, sia della costa che dell’interno.

La revisione del Piano Parco è pronta ad entrare nel vivo. Al tavolo prenderanno parte anche i rappresentanti istituzionali del territorio. Il sindaco di Petina, Domenico D’Amato, sarà tra quelli in campo. “Apprendo con favore e sollievo dell’avvio ufficiale della revisione del Piano Parco – scrive il primo cittadino in una nota inviata al Presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, Tommaso Pellegrino. D’Amato ha manifestato “la disponibilità mia personale e dell’intera amministrazione comunale di Petina a partecipare a tutti gli incontri che vorrà convocare per rappresentare al meglio le criticità emerse nel corso degli anni di operatività del piano del parco per il comune di Petina in ordine ad aspetti silvi-colturali, zootecnici, urbanistici ma anche e, soprattutto, alla promozione di politiche di sviluppo territoriale che pongano al centro la nostra montagna”.

Per il sindaco di Petina questa è una questione “di vitale importanza per il destino della mia comunità”.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare