Giungano: per gli studenti del territorio un progetto su Educazione alla legalità, sicurezza e giustizia sociale

Previsti incontro formativi con magistrati, avvocati, docenti ed altri esperti

GIUNGANO. Il Comune cilentano aderirà al progetto “Educazione alla legalità, sicurezza e giustizia sociale”, indirizzato alle scuole del territorio per l’anno scolastico 2018/2019. L’iniziativa, anche per quest’anno, è proposta da Sante Massimo Lamonaca, Giudice Onorario esperto presso il Tribunale di sorveglianza di Salerno; essa è curata dall’Osservatorio permanente per la cultura alla legalità ed alla sicurezza.

Il progetto è finalizzato, in particolare, alla promozione tra giovani generazioni, dello sviluppo di una corretta coscienza civile e della cultura della legalità, attraverso percorsi formativi curati da magistrati, avvocati, docenti ed altri esperti di provata esperienza in materia di educazione alla legalità.

L’amministrazione comunale di Giungano, guidata dal sindaco Giuseppe Orlotti, ha ritenuto opportuno dire di si all’iniziativa considerato che “oggi più che mai, problematiche pressanti quali il bullismo, la tossicodipedenza, i reati ambientali, la sicurezza stradale, la delinquenza minorile, richiedano l’impegno delle istituzioni e delle agenzie educative territoriali, quali la scuola, che affianchino la famiglia nel difficile compito della formazione e dell’educazione dei ragazzi”, evidenziano da palazzo di città.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Luisa Monaco

Appassionata di fotografia, studia all'accademia delle arti. Ama scrivere e disegnare, segue la politica e la cronaca del suo territorio.