Serie B, Salernitana: due calciatori elogiano la tifoseria granata

E' successo dopo il pareggio con il Palermo

La Salernitana ha concluso in parità, zero a zero, la prima gara interna dell’anno del campionato di Serie B, fermato cosi il Palermo, che punta alle primissime posizioni della cadetteria. Al termine del match, Vuletich e Migliorini, due nuovi innesti dei granata hanno elogiato la splendida cornice di pubblico presente allo stadio “Arechi” rilasciando le seguenti dichiarazioni:

Augustin Vuletich,: “I tifosi hanno fatto tutto quello che un calciatore vuole. Nel riscaldamento mi hanno emozionato, non si vedono tifosi così in altri stadi. Coreografia spettacolare. La coppia con Djuric? Non ho problemi a giocare con lui, che vuole giocare più dentro l’area. io posso fare tutti i movimenti di una seconda punta, ma se poi devo giocare con Jallow io posso fare il lavoro di centravanti. Per me è lo stesso, voglio fare il meglio per la squadra. Faccio ciò che mi chiede il mister. Nel primo tempo abbiamo fato tanto lavoro dietro la palla ed è giusto così. Qui all’Arechi dobbiamo vincere sempre e non lasciare altri punti, ma un pareggio all’esordio col Palermo non è male“.

Marco Migliorini“Siamo stati attendisti nel primo tempo per poi ripartire nel secondo, l’abbiamo preparata così. Rammarico per il rigore, volevamo vincere, ma ci sono cose buone. La difesa a tre? E’ una cosa nuova per me, sono abituato a quattro, ma mi adatto. Devo migliorare anche fisicamente, purtroppo sono in ritardo di condizione, è stata un’estate difficile. La tifoseria? E’ un ambiente fantastico, c’è una bella spinta, spero ci sia sempre questo entusiasmo, noi giocatori faremo di tutto. E’ un anno importante, l’Arechi deve essere un fortino”.

Ti potrebbe interessare anche