Tolomeo
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Agropoli, appello dei cittadini: più controlli per il parco pubblico “Liborio Bonifacio”

"Di notte diventa terra di nessuno"

AGROPOLI. Più controlli e maggiore attenzione per il parco pubblico Liborio Bonifacio. La richiesta arriva dai frequentatori della villa comunale ma anche dalle tante persone residenti nelle vicinanze.

“Di notte – spiega un cittadino di viale Lombardia – il parco diventa terra di nessuno. Ci sono gruppi di ragazzini che entrano e vi bivaccano, utilizzano le giostre che dovrebbero essere per i bambini, spesso danneggiandole”.

Gli episodi si ripetono frequentemente, nonostante il parco pubblico sia sede dei principali eventi estivi della città di Agropoli.

“Accade tutto in piena notte, quando l’area si svuota. Spesso la mattina si trovano rifiuti a terra, cartoni di pizze, lattine e bottiglie”, dichiara un residente della zona che aggiunge: “In passato vi era un addetto che apriva e chiudeva il parco pubblico, oggi le sue porte restano sempre aperte”.

A manifestare malcontento anche mamme e papà che portano i loro figli a giocare qui: “bisognerebbe salvaguardare quest’area considerato che è frequentata anche da bambini, invece non c’è manutenzione ed alcune giostrine sono addirittura pericolose.

Il problema non riguarda soltanto la villa comunale ma anche la vicina fornace e ancora una volta sono i cittadini a segnalare i problemi: “Ragazzini giorno e notte salgono sul terrazzo della struttura e vi giocano, lo diciamo da tempo ma il problema non è stato risolto”.

Tags

4 commenti

  1. Ormai è degrado anche nell’unica vera area gioco dedicata ai bambini del paese. Le altalene che fine hanno fatto?

  2. Metteremo dello strisce blu nel parco per pagare la manutenzione! Oppure l’ingresso a pagamento!
    Questa giunta comnuale ha dimostrato di non avere l’esperienza giusta per poter gestire le problematiche di una città, fermiamoci qua…

  3. Questa giunta no, quella precedente invece…
    Ma, sbaglio o è cambiato solo il sindaco?

Ti potrebbero interessare

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito