Affare Fatto
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Comuni del Cilento puntano ad interventi sugli edifici scolastici

Domande di finanziamento per interventi finalizzati al miglioramento degli edifici

LUSTRA. Messa in sicurezza ed efficientamento energetico dell’edificio scolastico “Inverso” della frazione Corticelle. Questo il progetto che il Comune di Lustra, guidato dal sindaco Giuseppe Castellano spera di vedersi approvato rispondendo all’avviso pubblico della Regione Campania relativo ad interventi di edilizia scolastica finanziati con i fondi messi a disposizione grazie ad un decreto del Ministero delle Finanze, quello dell’Istruzione e quello delle Infrastrutture. Il costo è di 1,2 milioni di euro. L’obiettivo è procedere all’abbattimento dell’attuale edificio e alla sua ricostruzione. Ciò consentirà di avere a disposizione un nuovo plesso scolastico rispondente a tutte le norme di sicurezza, funzionale, antisismico e efficiente dal punto di vista energetico.

Lustra non è l’unico comune che punta a fondi per l’edilizia scolastica. A Torchiara, l’amministrazione comunale guidata da Massimo Farro, punta ad opere per quasi 1,1 milione per l’adeguamento sismico e l’ampliamento dell’edificio di via Sant’Antonio Abate.

A Maglio Vetere, invece, l’amministrazione D’Alessandro ha approvato un progetto relativo alla scuola dell’infanzia e primaria di Località Annunziata di Magliano Nuovo. In questo acso l’opera avrà un costo di 850 mila euro. Obiettivo dell’Ente è quello di procedere ad interventi di messa in sicurezza ed efficientamento energetico. Anche in questo caso il Comune ha risposto all’avviso pubblico della Regione Campania.

A Cuccaro Vetere, infine, l’esecutivo del primo cittadino Aldo Luongo è pronto ad opere di demolizione e ricostruzion dell’edificio di via Convento. La spesa è di 2milioni di euro.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito