Cilento, schiuse le uova di Corriere Piccolo deposte sulla spiaggia dell’Oliveto

Per l'Ardea fatto eccezionale

VIBONATI. Le sei uova di Corriere piccolo deposte sulla spiaggia dell’Oliveto si sono schiuse Domenica 22 luglio. Ne danno il felice annuncio la associazione onlus Ardea, riconosciuta dalla Regione Campania, e Paolo Abbate attivista per l’ambiente.

Il nido era stato individuato da un socio attivo della associazione Ardea.
I pulli hanno avuto la fortuna di trovare vicino la duna dove si sono nascosti. Ma appena i bagnanti e i gabbiani si saranno allontanati, insieme ai genitori si recheranno sul bagnasciuga dove la specie trova, con il movimento di va e vieni delle onde, i piccoli animaletti di cui si cibano.

La deposizione di 6 uova rappresenta secondo l’Ardea un fatto eccezionale, ma anche la natura selvaggia del luogo in cui la specie ha nidificato, composta da spiaggia mista di ciottoli e sabbia, da duna ricca di flora psammofila, da macchia mista di alberi tipici della spiaggia e dal piccolo rivo perenne di acqua pulita, rappresentano, sempre secondo gli esperti ornitologi, un Habitat molto favorevole.

Il lido balneare Sbarco dei Trecento vicino al quale il corriere piccolo ha nidificato è stato insignito di “Lido del Fratino” con bandiera della associazione Ardea, che segue nella Campania le nidificazioni del Fratino e del Corriere piccolo, uccelli migratori tutelati dalla Direttiva europea.

“E’ necessario dunque mantenere assolutamente questo valore naturale che il comune di Vibonati ha la fortuna di possedere”, spiega Abbate.

CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Un commento

Sostieni l'informazione indipendente