Nuova Elite
Sport

Prima Categoria, parla Capalbo: “Al Licinella ho trovato una famiglia”

Il difensore ritorna sulla stagione conclusa con una tranquilla salvezza

Il Licinella, formazione promossa dalla Seconda Categoria tramite i play-off, ha disputato un discreto campionato di Prima Categoria. La formazione, guidata prima da Angelo Valletta e poi da Dario Petraglia, ha centrato, grazie all’ottavo posto finale, una tranquilla salvezza totalizzando 42 punti. Abbiamo raggiunto Carmine Capalbo, difensore dei capaccesi, per una breve intervista.

Nella passata stagione hai disputato, con il Rutino Sport, il campionato di Seconda Categoria, quest’anno quello di Prima. A tuo parere che tipo di differenze si trovano tra i due campionati?

La differenza tra la Prima e la Seconda si vede: in Prima ci sono tante formazioni organizzate, anche nelle squadre che lottano per la salvezza trovi il calciatore di categoria superiore. Questo era un campionato difficile, le prime della classe avevano giocatori davvero forti.

Sei arrivato al Licinella in estate. Che gruppo hai trovato? Quali erano gli obbiettivi iniziali?
Questo non è un gruppo, è una famiglia. Con il Licinella mi sono trovato bene da subito sentendomi sempre a mio agio. Il nostro obbiettivo era una tranquilla salvezza.

Avete fatto una buona partenza, poi siete incappati in un periodo no. Cosa è successo?
Siamo partiti davvero bene. Nelle prime uscite sembrava filare tutto liscio, poi abbiamo trovato qualche problema e nulla riusciva ad andare più per il suo verso.

Con l’avvento di mr. Petraglia le cose sono cambiate. Cosa è riuscito a darvi Dario Petraglia?
Mr. Petraglia è stato importante nel corso del campionato, è una figura che ha carisma e sa metterti al centro del progetto facendoti sentire davvero importante. Riesce a trasmettere voglia e a tirare fuori il meglio da ognuno dei suoi ragazzi.

Avete terminato il campionato in una zona tranquilla di classifica. Era il massimo che potevate fare?
Qualcosina in più forse si poteva fare. Nel periodo in cui siamo tornati a contatto con il treno play-off qualche infortunio e squalifica di troppo ci ha decimato. Sono venute a mancare le nostre pedine fondamentali e in certe partite alcune assenze le paghi.

A quali episodi positivi e negativi rimarrai legato grazie a questa stagione?
E’ stata una stagione super positiva a mio avviso, eravamo una compagine neo-promossa ed è stato bello fronteggiare avversari di valore. Mi rimarranno i ricordi di tante belle cene fatte con i miei compagni. Peccato per aver mancato i play-off.

La società ha rinnovato la sua partecipazione al campionato di Prima. Cambierà qualcosa? Capalbo rimarrà con il Licinella?
Per la prossima stagione si proverà ad alzare leggermente l’asticella. Le indicazioni che ho portano a quel tipo di impressioni. Con la società ci siamo sentiti, credo e spero di giocare ancora con questa maglia.

 

Tags

Un commento

  1. Buon per te!!!ma tutte ste notizie sinceramente hanno scancato;!!!possibile che non si parla d’altro !!!

Back to top button
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it