Tolomeo
AttualitàIn Primo Piano

Cilento e Diano da Consac appello al ministro Costa: sostegno alle progettualità per reti idriche e infrastrutture

Iniziativa dei presidenti Maione e Valiante

VALLO DELLA LUCANIA. Una lettera al Ministro dell’Ambiente Sergio Costa, per chiedere di sostenere e finanziare le progettualità di Consac. L’iniziativa è di Consac Gestioni idriche e Consac Ies le società che si occupano di reti idriche e infrastrutture in gran parte dei comuni del Cilento e Vallo di Diano.

“Le dispersioni di acqua potabile – fanno sapere i presidenti delle due società, Gennaro Maione e Simone Valiante – sono superiori del 50% con punte del 60% ed è agevole comprendere come, in tali condizioni, il servizio reso all’utenza risulti caratterizzato da continue disfunzioni, soprattutto nel periodo estivo”.

Nella nota si sottolinea come nonostante la manutenzione, la situazione è compromessa a causa di una rete obsoleta e dell’assenza di fondi. Una situazione drammatica che necessita di investimenti e che arreca danni anche all’ambiente considerato che è necessario reperire più acqua dalle fonti naturali di quanta ne servirebbe per il fabbisogno del territorio.

Di qui la richiesta di un incontro al fine di individuare azioni condivise e richiedere finanziamenti pubblici.

Tags

Ti potrebbero interessare

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito