Tolomeo
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Castellabate, arriva l’ordinanza per limitare il gioco d’azzardo

Ecco il provvedimento del primo cittadino

CASTELLABATE. Il Comune di Benvenuti al Sud si aggiunge a quelli che hanno deciso di fissare delle regole per limitare il fenomeno del gioco d’azzardo. Il primo cittadino Costabile Spinelli ha firmato un’ordinanza contenente precise disposizioni sulla posizione in cui le sale gioco possono aprire e sugli orari in cui possono essere attive.

Nello specifico è vietata l’apertura di sale gioco e di spazi per il gioco o l’installazione di apparecchi a meno di 300 metri da istituti scolastici, asili, chiese, oratori, impianti sportivi e centri di aggregazioni giovanili, centri sociali, strutture residenziali e semiresidenziali operanti in ambito sanitario o socio assistenziale, strutture ricettive per categorie protette, strutture sanitarie, centri socio ricreativi.

Per quanto riguarda gli orari, le sale gioco possono essere attive dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 20; gli apparecchi con vincita in denaro possono funzionare nei medesimi orari, tutti i giorni compresi i festivi.

In tutti gli esercizi in cui sono installati apparecchi da gioco con vincita in denaro, il titolare è tenuto ad esporre un cartello in cui avverte del rischio di dipendenza dal gioco d’azzardo; all’esterno, invece, va posizionato un cartello con gli orari di funzionamento degli apparecchi.

Per i trasgressori, oltre alle sanzioni amministrative, può applicarsi per un periodo da 1 a sette giorni, la sospensione del funzionamento degli apparecchi; in caso di recidività si può sospendere l’attività per un periodo non inferiore a tre giorni consecutivi.

Tags

Ti potrebbero interessare

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito