Studio Di Muro
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Parco: nasce il brand delle aree marine protette

Presentati i nuovi loghi

Sono stati presentati questa mattina alle 11:00, nel corso di una conferenza stampa tenutasi presso villa Matarazzo a Santa Maria di Catellabate, i loghi che d’ora in poi saranno il brand delle aree marine protette della costa cilentana.

In centinaia hanno risposto al concorso di idee promosso dal Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, alla fine hanno vinto i lavori di Melania De Nigris di Eboli per l’Amp di Santa Maria di Castellabate e un team composto da Antonio Lo Garzo, Ludovica De Vita e Lorenzo Santolo di Vallo della Lucania per l’Amp Costa degli Infreschi e della Masseta. I vincitori del concorso portano a casa un somma simbolica di milleducento euro messi in palio dal Parco.

Presenti all’evento: il presidente dell’ente Parco Tommaso Pellegrino, il direttore del Parco Romano Gregorio, il sindaco di Castellabate Costabile Spinelli, Assunta Niglio consigliere di Castellabate con delega all’area protetta, il sindaco di San Giovanni a Piro Ferdinando Palazzo ed il direttore del parco di Punta Campanella Antonio Miccio.

Il presidente Pellegrino, nel suo intervento, oltre ad elogiare il lavoro dei partecipanti al concorso per i loghi ha voluto sottolineare l’enorme burocratizzazione per ogni pratica che riguardi il mare e di come si abusi di spiagge che rientrano nelle aree protette marine come la baia degli infreschi, letteralmente presa d’assalto dai bagnanti ogni anno. Secondo Pellegrino oltre alle acque antistanti è necessario preservare anche le spiagge.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare