Studio Di Muro
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Lavori di dragaggio in piena estate. Ortolani: “In Cilento stupidità istituzionale”

Polemica per i disagi causati ai bagnanti

“Pisciotta fa concorrenza a Policastro (Santa Marina) in … stupidità? L’anno scorso si fece il dragaggio del porto di Policastro in luglio causando seri problemi alla economia turistica. Quest’anno fa la stessa operazione Pisciotta con gravi danni all’economia turistica. La stupidità istituzionale serpeggia nel Cilento?”. E’ questa la domanda che si pone il geologo Franco Ortolani, senatore del Movimento 5 Stelle. A finire sotto i riflettori le opere di dragaggio dell’area portuale che stanno determinando disagi ai bagnanti a causa della schiuma e dell’intorbidimento dell’acqua che gli interventi creano.

“Gli stessi problemi – dice Ortolani – furono causati un anno fa sulle spiagge di Policastro Bussentino come ho scritto lo scorso anno”. In quell’occasione “I sedimenti dragati nel porto di Policastro in base ad un intervento approvato e finanziato sono stati  in parte accumulati sotto flutto al di sopra di una scogliera radente”, ricorda il senatore, ribadendo come all’epoca l’intervento fu definito “originale e più simile ad una discarica che ad un ripascimento” considerato che diversi bagnanti lamentarono le criticità derivanti dalle opere che si concretizzavano attraverso cattivi odori e accumuli di schiuma e malma in acqua.

Un problema che si sta registrando ora anche a Marina di Pisciotta con la sabbia dragata dal porto che viene depositata sul litorale di Acquabianca in un periodo di grande affluenza di vacanzieri sul litorale.

Tags

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare