Tolomeo
AttualitàCilentoIn Primo Piano

FOTO | Blitz sul litorale di Montecorice contro l’occupazione abusiva della spiaggia

Operazione congiunta di vigili e capitaneria di porto

MONTECORICE. Cinquecento tra ombrelloni ed altre attrezzature da spiaggia sequestrati sul litorale. E’ questo l’esito dell’attività compiuta questa mattina all’alba dalla polizia locale di Montecorice, diretta dal comandante Ermanno Napoliello, di concerto con gli uomini della Capitaneria di Porto.

L’operazione è scattata poco dopo le sei ed ha permesso di liberare l’intera fascia costiera del Comune di Montecorice. Interessati i litorali di Agnone, Capitello e San Nicola dove alcuni bagnanti erano soliti occupare la spiaggia lasciando per tutto l’arco delle giornata ombrelloni o altre attrezzature. Dopo le segnalazioni e le proteste dei bagnanti che non riuscivano a trovare un lembo di costa dove fermarsi, la polizia locale, sensibile alle esigenze di residenti e vacanzieri, ha fatto scattare l’operazione che ha portato ad una denuncia contro ignoti alla Procura della Repubbblica di Vallo della Lucania. I controlli proseguiranno per tutta la stagione estiva.

I controlli compiuti questa mattina (i secondi nell’arco della stagione estiva) sono stati accolti con soddisfazione anche dall’amministrazione comunale. «Verranno effettuati altri interventi sempre per tutelare il rispetto delle regole e garantire la fruizione della spiaggia libera, stiamo facendo di tutto ma abbiamo bisogno dell’aiuto dei cittadini per evitare questi fenomeni», ha spiegato il vicesindaco Pasquale Tarallo.

Tags

Ti potrebbero interessare