Aeroporto di Salerno: stop alla fusione con Napoli

Tutto rinviato di un anno

Ancora nulla da fare per l’aeroporto di Salerno – Costa D’Amalfi. Il tanto atteso accordo con lo scalo di Capodichino, infatti, slitta di almeno un anno. Se ne riparlerà a luglio 2019. L’obiettivo è quello di siglare la fusione tra Gesac e società che gestisce lo scalo di Pontecagnano per arrivare alla creazione di una rete integrata degli aeroporto campani.

In questo modo, inoltre, si potrebbe garantire non solo il completamento dello scalo salernitano ma anche l’istituzione di voli. A bloccare l’accordo, però, è stato il mancato placet del Ministero.

Lo scorso 16 gennaio, la società di gestione dello scalo salernitano ha presentato ad Enac, Ente Nazionale Aviazione Civile, un’integrazione all’istanza per il rilascio del provvedimento per la gestione totale dello scalo di Salerno. Ed è proprio il mancato via libera a questo documento da parte del Ministero che ha provocato lo slittamento

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.