Capaccio, bene sequestrato alla criminalità a Ponte Barizzo, sarà riqualificato

C'è il progetto definitivo, sarà un locale polifunzionale

L’immobile di Ponte Barizzo, confiscato alla criminalità organizzata e che attualmente ospita la sala teatrale Hera Argiva, sarà riqualificato dall’Amministrazione comunale mediante un intervento di restyling.

blank

I lavori, per un importo complessivo di 340mila euro, sono stati finanziati a valere sulle risorse del POR Campania FESR 2014/2020.

Il progetto prevede la creazione di un locale unico multifunzionale, suddiviso in tre spazi: Sala Conferenze (circa mq 75) con 66 posti a sedere, tavolo conferenze, schermo e proiettore, impianto di diffusione sonora dolby 5.1 ed impianto microfonico wireless; Area Lettura (circa mq 45) dotata di tavoli circolari e sedie, poltroncine, un tavolino ed una libreria; Area Associazioni (circa mq 30), dedicata alle varie associazioni socio-culturali del territorio, dotata di un tavolo conferenze con sedie e una libreria.

Tra gli interventi di restyling è prevista anche la realizzazione di due rampe d’accesso all’immobile per i diversamente abili. Le pareti interne, inoltre, saranno rivestite con isolante termoacustico, mentre l’illuminazione esterna avverrà tramite l’installazione di fari a led.

«È la vittoria dello Stato, della legalità. – evidenzia il Sindaco, Franco Palumbo – Questa Amministrazione si impegna quotidianamente, in stretta sinergia con le Forze dell’Ordine e con l’Autorità Giudiziaria, affinché il territorio di Capaccio Paestum resti incontaminato dalla criminalità. Un territorio si preserva dalle contaminazioni criminali non solamente attraverso un monitoraggio quotidiano, che si è intensificato grazie alla presenza di più unità in servizio presso la caserma dei carabinieri di Capaccio Scalo, ma anche attraverso il riutilizzo di beni confiscati alla criminalità organizzata, come quello di Ponte Barizzo, che vengono riqualificati e donati alla collettività».

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it