Tolomeo
CilentoEventiIn Primo Piano

Vallo della Lucania come Genzano: torna l’appuntamento con l’Infiorata

Oltre 170 metri quadri di tappeti e immagini creati solo usando fiori e prodotti naturali

In occasione dei festeggiamenti per il decennale della Madonna delle Grazie, a Vallo della Lucania è in programma anche la terza edizione dell’Infiorata. Oltre 170 metri quadri di tappeti e immagini creati solo usando fiori e prodotti naturali coloreranno e addobberanno la città in occasione di questa importante festività.

I preparativi sono iniziati già nella giornata di ieri, 25 giugno: a partire dalle ore 9 del 29 giugno, invece, presso il Palazzo della Cultura – ex Convento dei Domenicani, si potrà assistere allo “spelluccamento” dei fiori e alla preparazione delle essenze naturali (frumento, grano, orzo, lenticchie) per la realizzazione dei quadri e dei tappeti floreali.

Il cantiere dell’Infiorata è aperto tutti i giorni: sarà possibile toccare e vedere da vicino il meraviglioso lavoro di preparazione delle opere d’arte che saranno poi presentate in questa edizione dell’Infiorata. La sera del 1 luglio, vigilia della festa, verrà inaugurato il tappeto floreale nell’area antistante il palazzo comunale, di circa 80 metri quadrati e il quadro floreale in verticale nell’area dei portici, in Piazza Vittorio Emanuele. Ci sarà, inoltre, un omaggio alla Madonna delle Grazie di circa 9 metri di altezza, oltre ad altri tappeti floreali nella parte superiore dei portici. Verranno utilizzati circa 30 mila fiori, e 6 quintali di essenze naturali.

L’evento, organizzato dall’associazione Infiorata di Vallo, con il patrocinio del Comune di Vallo della Lucania e del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, vede la collaborazione anche di altre associazioni come l’ABA, associazione bambini autistici.

Tags

2 commenti

  1. Ho sentito dire che il costo e di circa dodicimila euro!ma con tutta la gente che fa fatica a sbarcare il lunario !perché non devolvere in beneficenza?sarà anche bello da ammirare ma poi cosa rimane ?fede e amore per la mamma celeste!

Ti potrebbero interessare