Agropoli: parcheggio a pagamento anche al castello, è polemica

Nessuna indicazione, presente solo un parcometro

AGROPOLI. E’ ancora caos parcheggi in città. Negli ultimi giorni, infatti, turisti e cittadini hanno trovato posizionato un nuovo parcometro presso il castello; si aggiunge a quelli di recente istituzione a Trentova e nell’ex campo Landolfi.

Se questi ultimi due erano stati da tempo preannunciati, il ticket per la sosta nel centro storico è arrivato come un provvedimento del tutto inaspettato. Nello stesso parcheggio, inoltre, non è presente alcun cartello che indica l’obbligo di pagamento, ma solo un parcometro con la dicitura “attivo” sul display. In molti, quindi, per evitare di incorrere in sanzioni, hanno deciso di pagare, pur non avendo alcuna notizia sulle modalità, né sulle tariffe.

“Non c’era alcun cartello – spiega un cittadino giunto al castello per un evento culturale – ma vista la presenza del parcometro ho deciso di pagare per non rischiare di prendere una multa”.

In effetti per ora la sosta non sarebbe a pagamento (lo sarà a breve), ma l’assenza di indicazioni e la presenza del parchimetro crea non poca confusione. Critici per la decisione i residenti ma soprattutto i titolari di attività commerciali. Da questo weekend, inoltre, si paga anche il ticket di ingresso per accedere al castello (escluso i cittadini agropolesi).

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

3 commenti

  1. E’ la stessa cosa… o paghi il parcheggio o la multa, solo che i soldi vanno in due enti diversi… a questo punto la via e’ arrendersi. Voi li avete votati, sapevate gia’ tutto.

  2. FANNO PARTE DI UN QUALCOSA DI SCHIFOSO CHE NULLA PIU’, MA ANDASSERO A MORIRE TANTO SAREBBE SOLO UN QUALCOSA DI POSITIVO PER AGROPOLI…PERO’ ALLA FINE MI DISPIACE AUGURARGLI QUESTO, MA SE NE VADANO..