Gelbison: convocata un’assemblea ordinaria

Nel fine settimana potrebbe arrivare il cambio di guardia in società

La Gelbison potrebbe essere ad un passo da un nuovo corso societario, nel dicembre dello scorso anno era arrivato l’annuncio da parte, dei vertici, della società vallese che annunciava il cambio di guardia nel corso di questa estate: “Vogliamo mettere in condizione chi si occupa di sport, di politiche sportive, di impresa, di iniziare a lavorare già da adesso per il dopo giugno 2018. Lo stiamo anticipando 6 mesi prima per non far ritrovare l’Associazione senza organizzazione nè direttivo da un giorno all’altro, come successo altre volte. Ognuno di noi rimarrà poi a disposizione della nuova gestione che rileverà la Gelbison. Precisiamo che il progetto societario portato avanti fino ad oggi con grandi sacrifici ovviamente non sarà ceduto a chi non ha obiettivi seri e dignitosi per la vita e la storia della Gelbison”.

blank

A inizio dello scorso mese, a salvezza ottenuta, Antonello Mainente, numero uno dei rossoblù, ribadì: «Lascio la presidenza a fine stagione. Vado via perché la Gelbison assorbe troppo tempo e non riesco più a seguirla come qualche mese fa, ma lascio anche per una questione di rispetto verso la nuova possibile cordata che prenderà il mio posto in maniera che i nuovi proprietari abbiano tutto il tempo per poter programmare la nuova stagione».

Notizia di poche ore fa è la convocazione, in questo week-end, di un’assemblea ordinaria. I temi principali ruoteranno sull’elezione del presidente e del consiglio direttivo. Il tutto dovrebbe avvenire tra venerdì e sabato presso l’ex Convento dei Dominicani di Vallo della Lucania. La nota, con data odierna, porta la firma, di quello che dovrebbe essere ormai il vecchio presidente della Gelbison, Antonello Mainente.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it