Affare Fatto
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Frecciarossa: continuano le polemiche sulla fermata di Centola

''La stazione non è all'altezza del prestigioso servizio''

Continuano le polemiche relative all’aggiunta di nuove stazioni nel territorio Cilentano per ciò che concerne il Frecciarossa Milano-Sapri. Sul portale Ferrovie.info, dove già in passato furono rilevate criticità nel servizio, sono state espresse nuove perplessità. La stazione ”Centola-Palinuro-Marina di Camerota” infatti è ritenuta ”non all’altezza del prestigioso servizio”, poichè vi è la presenza di un marciapiede di larghezza alquanto ridotta e disagevole, situazione che ha creato anche nella giornata di domenica, difficoltà ai passeggeri, precipuamente per il trasporto dei bagagli. Il portale ritiene inoltre che tale stazione abbia ben poco di turistico, essendo in ”una vallata senza sbocchi”.

Ferrovie.info rilancia anche un’idea: andava soppressa nel progetto originario, la stazione di Vallo della Lucania per ciò che concerne il Frecciarossa, istituendo quella di Pisciotta, a maggior vocazione turistica. In tal modo tra Salerno e Sapri si sarebbero ridotte le fermate (scendendo dalle attuali tre a due) considerate eccessive in uno spazio di 50 chilometri. ”La speranza”- conclude la nota di Ferrovie.info – ”è che l’esercizio porti a rivedere il progetto, auspicando che un eventuale mancato utilizzo del convoglio dovuto a una scelta a nostro giudizio non oculata delle fermate, non porti in futuro alla soppressione dello stesso. ”

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito