AttualitàCilentoIn Primo Piano

Sbarco negato ai migranti, Gentile: “Porto di Sapri a disposizione”

Con un Tweet il primo cittadino si dice pronto ad accogliere la nave Aquarius

Sabato i primi sbarchi di migranti (tre navi di ong tedesche e della Guardia costiera italiana con più di 450 a bordo approdate a Reggio Calabria e Pozzallo) dal giuramento del governo penta-leghista. Domenica la svolta del ministro dell’Interno Matteo Salvini: con una lettera alle autorità di Malta il titolare del Viminale ha chiesto di far approdare alla Valletta la nave “Aquarius” con 629 migranti a bordo essendo quello il «porto più sicuro» e, con il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli (M5S), ha negato all’imbarcazione, di proprietà dell’ong Sos Mediterranée, l’autorizzazione ad approdare in Italia.

Non sono mancate le polemiche, soprattutto da parte degli esponenti del centro-sinistra. Diversi sindaci hanno dato disponibilità a far attraccare “Aquarius” nei propri porti, tra questi quelli di Messina, Reggio Calabria e Palermo. Duro anche il primo cittadino di Napoli Luigi De Magistris. “Se un Ministro senza cuore lascia morire in mare donne incinte, bambini, anziani, esseri umani, il porto di Napoli è pronto ad accoglierli”, ha detto  con un Tweet.

A fargli eco il collega di Sapri Antonio Gentile: “Il nostro porto è piccolo ma se dovesse servire è a disposizione”. Parole che stanno già facendo discutere e dividono i cittadini della città della Spigolatrice.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it