Tolomeo
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Olimpiade del videogioco nella didattica: quattro alunni del Liceo “Leonardo Da Vinci” sul podio

Grande successo dell'istituto cilentano al Game@School

Samuele Cesaro, Edoardo Dominicis, Matteo Gregorio e Nicola Speranza, quattro alunni del Liceo Scientifico Leonardo Da Vinci di Vallo della Lucania conquistano il secondo gradino del podio nella competizione finale di Game@School, la più importante competizione nazionale dedicata al videogioco nella didattica, svoltasi a Bergamo.  Ideare e realizzare un gioco digitale per affrontare lo studio, questo era richiesto agli alunni degli istituti scolastici di secondo grado di tutta Italia: un compito non facile perché era necessario dar corpo a tutta l’originalità possibile, considerando la mole di app che circolano tra i giovani.

Proprio per questo la competizione è stata definita la “sfida nella sfida” (Corriere della Sera – 8 febbraio 2018). Tra i vincitori, premiati lo scorso 21 maggio 2018, nell’ambito dell’evento “Digitale si, Digitale no” a Bergamo presso il Collegio Vescovile Sant’Alessandro, la squadra del Liceo Scientifico “Leonardo Da Vinci”di Vallo della Lucania. I quattro alunni di IV F, sapientemente guidati dalla professoressa Caterina Vizzari, hanno brillantemente superato la prova ideando un gioco digitale innovativo.

“La conoscenza delle tecnologie informatiche è uno degli obiettivi prioritari del nostro istituto” afferma il dirigente scolastico, professor Antonio Iannuzzelli “il liceo offre l’indirizzo opzione scienze applicate che prevede anche l’attività  nel campo della programmazione. I ragazzi nel corso degli anni stanno rispondendo sempre meglio alle sollecitazioni dei docenti e questo si vede dagli ottimi risultati in campo nazionale. I nostri studenti, hanno la stessa inventiva e la stessa bravura di altri giovani che, magari, vivono in realtà più ricche di stimoli  rispetto al nostro territorio: hanno soprattutto la voglia di mettersi in gioco e la tenacia di vincere le sfide che vengono loro proposte”.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito