AttualitàCilentoIn Primo Piano

Agropoli: volontari Legambiente in campo per la pulizia dei sentieri

Iniziativa organizzata insieme al Cai

Il circolo Legambiente Stella Maris di Agropoli ed il CAI ( Club Alpino Italiano) di Salerno hanno organizzato un fine settimana di immersione nella natura selvaggia ed incontaminata del Parco del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, da Trentova di Agropoli al villaggio San Giovanni, località Saùco.

I volontari del circolo Legambiente puliranno anche il sentiero dei Trezeni e la spiaggia del Saùco per sensibilizzare i cittadini a non abbandonare i rifiuti e a salvaguardare il patrimonio paesaggistico ed ambientale.

L’area di Trentova Tresino

L’area naturalistica Trentova Tresino è la porta del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano, Alburni, una delle più suggestive ed interessanti da un punto di vista ambientale, naturalistico e paesaggistico. E’ un luogo affascinante, costituito dal Sito di importanza comunitaria “ Monte Tresino e dintorni” e dalla riserva marina integrale tra il Saùco e zona lago di S. Maria di Castellabate.

Il programma dell’escursione

Si parte alle 16.30 dalla spiaggia di Trentova, si imbocca il sentiero circondati dalla macchia mediterranea, con numerose calette che rendono facile ed accessibile il vicino tratto di mare, dalle acque limpide e dai colori indescrivibili. Dopo circa 1,5 km. si trova un antico lavatoio usato dalle donne che abitavano le cascine vicine; si comincia a salire per circa 300 metri di dislivello fino ad arrivare al villaggio San Giovanni. Il primo insediamento del villaggio è del 957 quando fu costruita una chiesa intitolata a S.Giovanni Battista e poi nacque il piccolo villaggio di San Giovanni, abbandonato nel 1962. Si continua su strada sterrata svoltando a destra senza però arrivare a zona lago di S. Maria di Castellabate. Il sentiero è contrassegnato con segnavia bianco e rosso fino all’Azienda agricola San Giovanni, da dove si gode di un paesaggio straordinario. Dopo circa 40 minuti di cammino si arriva in località Saùco, porto naturale dove sono state ritrovate anfore e ancore romane. A questo punto siamo costretti ad effettuare una lunga deviazione per arrivare a Trentova a causa di una recinzione che impedisce il passaggio. Abbiamo sollecitato l’A.C. di Agropoli ad effettuare accertamenti per verificare la legittimità della recinzione in ferro, considerato che si tratta di un antico sentiero e che c’è una servitù a causa di una condotta d’acqua. Si ritorna quindi, dopo circa un’ora, sulla spiaggia di Trentova al chiaro di luna e con le lampade frontali. Cena sul lido Giamaica al costo di euro 10. Pernottamento presso il camping “ la volpe di Trentova”.

Domenica 17 giugno ore 9 partenza in kajak dal porto di Agropoli per escursione marina fino a località Saùco, pulizia della spiaggia e poi sosta sulla spiaggia di Trentova con relativo bagno. Ritorno al porto orario libero. La partecipazione è aperta a tutti gli iscritti del CAI e Legambiente.

Tags

Un commento

  1. VOLONTARI,e per forza,nel Cilento se vuoi lavorare lo devi fare solo gratis. Come le locandine che mettono davanti ai negozi: Cercasi commessa,bella,giovane,libera,disponibile a tutti gli orari,contratto partime (ore lavorative 15ore ) e possibilmente pure gratis. Ma chiuriti bottega,il cilento durerà ancora per poco .

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito