Montella PrismArredo
AttualitàVallo di Diano

Monte San Giacomo: un largo per le “Radio libere 1976”

Un evento in nome della libertà di espressione!

Anche Monte San Giacomo, situato alle pendici del monte Cervati, suggestivo centro collinare del Vallo di Diano, onora le mitiche “Radio libere 1976”, con un largo nei pressi del Palazzo Baronale del sedicesimo secolo “Marone” ! A sostenere l’ intitolazione, su richiesta dello storico speaker radiofonico e giornalista di Sapri Tonino Luppino, il primo cittadino, architetto Raffaele Accetta, che è anche Presidente della Comunità Montana del Vallo di Diano. Dopo Polla, che aveva intitolato alle Radio libere un altro largo, nel ricordo dell’Assessore regionale Gerardo Ritorto, scomparso tragicamente nel 1982, anche Monte San Giacomo, allunga la lista dei Comuni virtuosi che hanno inteso, con l’intitolazione di piazze, piazzette, larghi ed aree verdi, dare un segnale forte sul tema della libertà di espressione, sancita dall’art. 21 della nostra Costituzione.

“Sono soddisfatto- osserva Tonino Luppino- perché ben presto arriveremo a quota 20 intitolazioni! “Questi Sindaci, così sensibili, meritano anche loro di entrare nella storia delle Radio in Fm”! ”La stagione della Radio libere- osserva il Sindaco Raffaele Accetta- è stata una magica stagione di libertà! Sono ben lieto e fiero di aver aderito alla proposta del dottor Luppino, che è patrocinata dalla R.E.A., Associazione Europea delle RadioTv, presieduta dal dottor Antonio Diomede, della quale Luppino è Consigliere Nazionale”!

Tags
Continua dopo la pubblicità

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it