Tolomeo
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Agropoli: a bordo di Orca, il più antico motoveliero della provincia di Salerno

Continuano le lezioni pratiche per gli studenti del Vico - De Vivo

AGROPOLI. Il motoveliero storico Orca è arrivato questa mattina nel porto turistico della città e ha caricato a bordo gli studenti del corso Trasporti e Logistica dell’Istituto Vico – De Vivo. In attesa dell’arrivo del catamarano confiscato alla mafia e assegnato alla scuola cilentana, gli allievi dell’indirizzo nautico continuano dunque a svolgere attività di laboratorio a bordo di prestigiose imbarcazioni. Dopo essere stati ospiti della Signora del Vento nelle scorse settimane, gli alunni del Vico – De Vivo oggi hanno solcato il mare a bordo di Orca.

Si tratta di un motoveliero costruito nel 1959 e dal 1984 rilevato dai fratelli Antonio e Saverio Testa. Orca è lungo circa 11 metri, dispone di circa 70 metri quadrati di superficie velica ed è il più antico motoveliero in tutta la provincia di Salerno. I fratelli Testa hanno pensato di mettere l’imbarcazione a disposizione degli studenti campani e hanno costituito l’associazione “Il Vecchio e il Mare” per promuovere iniziative a favore degli istituti nautici. Gli allievi del Vico – De Vivo, accompagnati dal prof. Giuseppe Prisco, hanno avuto così l’opportunità di assistere alle lezioni pratiche di tecniche marinare tenute da Saverio Testa, comandante di Orca, consigliere nazionale dell’associazione Marinai d’Italia e ritenuto il massimo esperto di arte marinaresca della città di Salerno.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito