Dopo le polemiche il Comune di Agropoli assegna ormeggio per il Catamarano confiscato alla criminalità

L'imbarcazione potrà essere ormeggiata al porto

Dopo tre mesi e in seguito alle polemiche delle ultime ore, l’Amministrazione comunale di Agropoli ha destinato un posto di ormeggio gratuito presso il porto turistico, per ospitare il catamarano confiscato alla criminalità organizzata e assegnato all’Istituto Tecnico “Vico-De Vivo” di Agropoli.

L’imbarcazione in questione è un catamarano Lagoon 440 equipaggiato con una strumentazione ultramoderna, lungo 14.60 metri e largo 8, due potenti motori e una superficie velica di 120 metri quadrati. Un bene confiscato alla criminalità organizzata, che l’Agenzia nazionale per i beni sequestrati e confiscati della Campania ha attribuito all’Istituto scolastico agropolese, dopo che lo stesso aveva presentato una manifestazione di interesse. La scuola con sede principale in via Nitti, è stata preferita ad altre che ne avevano fatto richiesta. Ma il reperimento del posto barca, da parte dell’Istituto scolastico, era la condizione utile per vedersi assegnata effettivamente l’imbarcazione. La richiesta di aiuto è stata accolta dall’Amministrazione Coppola.

In settimana la dirigente scolastica Teresa Pane aveva sottolineato come il catamarano non fosse stato ancora assegnato poiché non vi era un ormeggio sicuro per l’imbarcazione.

CONTINUA A LEGGERE
blank

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it