Studio Di Muro
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Spiagge e fondali puliti: anche ad Agropoli volontari in azione

Iscritti di Legambiente e studenti al lavoro sul Lungomare San Marco

Anche quest’anno torna ad Agropoli la campagna nazionale di Legambiente, “Spiagge e fondali puliti”L’iniziativa vedrà in azione decine di volontari che si occuperanno della pulizia del litorale cittadino.

L’obiettivo dell’associazione ambientalista non è soltanto quello di garantire maggiore dignità a tratti di mare della Penisola, ma soprattutto quello di educare e sensibilizzare i cittadini, con la consapevolezza che senza partecipazione non è possibile migliorare la qualità ambientale e culturale del territorio. “Ci sono oggetti di plastica che usiamo per pochi minuti e poi buttiamo e abbandonandoli in spiaggia essi finiscono in mare e lì ci restano per più di 450 anni causando gravi danni all’ambiente”, spiega Mario Salsano, presidente del circolo Legambiente Stella Maris di Agropoli.

Quest’ultimo ha già individuato il tratto di arenile che il prossimo 25 maggio sarà oggetto della campagna Spiagge e Fondali puliti: si tratta del Lungomare San Marco. Venerdì, dalle ore 9 alle ore 12, oltre ai volontari dell’associazione saranno presenti, come lo scorso anno, gli alunni della Scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo San Marco, il vice sindaco Elvira Serra e la Direttrice di Legambiente Campania Francesca Ferro.

Tags

Un commento

  1. E x forza,ad Agropoli i lavori si fanno sempre gratis ovunque visto che si campa 2 mesi L anno. Se danno na cosa è soldi vanno a pezzenteria. O piacere mio è che ci deve stare un mare inquinato x 20 anni ad Agropoli così vediamo se imparano a campare sti pidocchi sagliuti mperteca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare