Tolomeo
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Agropoli, Legambiente sulla riqualificazione di Trentova: daremo contributi affinché non vi siano abusi

Chieste verifiche su presunti abusi lungo i sentieri

AGROPOLI.  Hanno preso il via nei giorni scorsi i lavori di recupero e riqualificazione dei sentieri di Trentova Tresino. Sarà interessata un’area compresa tra i campi da tennis e la località Sauco, per un importo di circa 50mila euro.

L’intervento ha trovato il consenso anche del circolo Stella Maris di Agropoli che tramite il neo presidente Mario Salsano, “allo scopo di tutelare lo straordinario patrimonio paesaggistico e ambientale”, intende dare il proprio contributo affinché siano evitati gli abusi.

In particolare l’associazione ambientalista ha chiesto al Comune e al Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano di verificare la situazione di uno dei sentieri che conduce alla cala del Sauco. Quest’ultimo, infatti, è stato recintato dal proprietario dell’area. “Abbiamo chiesto agli enti di verificare se la recinzione è legittima, considerato che preclude il passaggio pedonale su di un antico sentiero che dovrebbe essere salvaguardato anche rispetto alla legge regionale sulla sentieristica del 20 gennaio 2017 – spiega il presidente Salsano – Inoltre, dovrebbe esistere anche una servitù perché sotto il sentiero passa la condotta d’acqua”. Ma l’attenzione è rivolta anche su un altro problema: “In località Sauco, a fianco del preesistente sentiero – fanno sapere dal circolo – è stato aperto un nuovo varco con taglio di alberi ed effettuato uno sbancamento di terreno chiaramente abusivo”.

Di qui, in considerazione dell’intervento di riqualificazione dell’area in atto, la richiesta di valutare la legittimità degli interventi segnalati.

Tags

2 commenti

  1. complimenti siete i primi a sollevare questo problema ,non e ‘possibile che una strada che esiste da una vita venga chiusa senza nessuna motivazione

Ti potrebbero interessare