Studio Di Muro
AlburniCilentoIn Primo PianoVallo di Diano

Otto istituti del Cilento, Vallo di Diano e Alburni resteranno senza preside

Si tratta di scuole sottodimensionate

Sono otto gli istituti del comprensorio del Cilento, Vallo di Diano e Alburni che non avranno un preside, o meglio, che dovranno dividersi il dirigente scolastico con altri istituti.

Il problema è dovuto principalmente al calo di iscritti conseguente allo spopolamento che sta determinando da anni non pochi problemi, tanto da imporre la chiusura di alcune scuole. In altre è la figura del dirigente scolastico a venir meno. SI tratta di istituti sottodimensionati, ovvero con meno di 600 iscritti. 18 quelle in Provincia di Salerno ad avere questo requisito, quasi la metà nel comprensorio del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.

Si tratta del comprensivo di Piaggine (184 alunni), di Ogliastro Cilento (353 alunni) di Sant’Arsenio (480 alunni), di Rofrano (354 alunni) di Gioi (247 alunni), di Futani (344 alunni), di Serre (381 alunni), di Castelcivita (366 alunni). Dal prossimo anno scolastico si ricorrerà a reggenze: lo stesso dirigente avrà responsabilità su più scuole.

Tags

3 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare