AttualitàCilentoVallo di Diano

Week end al cinema nelle sale del Cilento e Vallo di Diano

Ecco la programmazione completa

Highlights
  • Cineteatro Eduardo De Filippo – Agropoli, Cineteatro La Provvidenza – Vallo della Lucania, Cineteatro Ferrari – Sapri, Cinema Bolivar – Marina di Camerota

Un week end ricco di proposte nelle sale del Cilento e Vallo di Diano!

Cineteatro Eduardo De Filippo – Agropoli

Da venerdì 4 a lunedì 7 maggio, spettacoli alle ore 19.00 e 21.30

“Escobar: il fascino del male”: Virginia Vallejo, celebre anchorwoman colombiana ha chiesto asilo politico agli Stati Uniti. Amante appassionata di Pablo Escobar, criminale e trafficante di cocaina senza scrupoli e rimorsi, ha deciso di raccontare alla DEA gli anni della loro relazione e dell’ascesa vertiginosa del ‘patrón’ di Bogotà. Ambiziosa e decisa a saperne di più di quello che diventerà in pochi anni il più ricco e potente trafficante di sempre, Virginia si innamora di Pablo e lo sostiene nella carriera politica sorvolando su quella criminale. Ma i desideri di Pablo sono più voraci dei suoi e finiscono per trascinarla in un abisso da cui le tenderà la mano l’agente Neymar della DEA.

Cineteatro La Provvidenza – Vallo della Lucania

Il 5 e 6 maggio, spettacoli alle ore 17.00, 19.15 e 21.30

“Io sono tempesta”: Il finanziere Numa Tempesta sta per avviare un grande progetto immobiliare in Kazakistan. Ma proprio al momento di chiudere le trattative con gli investitori internazionali i suoi avvocati lo informano che dovrà scontare una condanna per frode fiscale: non in carcere, che gli avvocati sono riusciti ad evitargli, ma prestando servizi sociali presso un centro di accoglienza. Passaporto e cellulare gli vengono ritirati da Angela, che gestisce il centro, e Numa è adibito a vari compiti di assistenza – compreso quello di tenere puliti i bagni comuni.
La parabola di Tempesta è dichiaratamente ispirata a quella di Silvio Berlusconi, ma lo sviluppo del personaggio ha più a vedere con la commedia all’italiana che con l’attualità politica (anche se nella realtà spesso le due si sovrappongono).

Cineteatro Ferrari – Sapri

Dal 4 al 6 maggio, spettacolo alle ore 19.30; dall’ 8 al 9 maggio, spettacolo alle ore 21.30

“Youtopia”: Roma. Matilde ha 18 anni, una madre alcolizzata e una nonna che avverte ovunque la minaccia incombente di uno stormo di piccioni. La ragazza si è diplomata da sei mesi ma non trova un lavoro e rischia di perdere la casa in cui le tre generazioni di donne sopravvivono, perché sua madre non è in grado di fare fronte al mutuo. Per guadagnare qualche soldo Matilde si mostra nuda al computer offrendosi allo sguardo di un’umanità maschile di cui sembrano fare parte proprio tutti, dai bambini ai vecchi fino quel prete che dovrebbe benedire la casa pignorata. Pescara. Ernesto è un settantenne che alterna l’attività nella farmacia della moglie agli incontri con giovani prostitute disposte a realizzare le sue fantasie perverse. Lo assiste un ambizioso smanettone che ha capito che la (unica) via per un’assunzione a tempo indeterminato in farmacia consiste nel permettere ad Ernesto di accedere al deep web, il profondo abisso tecnologico in cui nuotano squali di ogni genere.

Dal 4 al 6 maggio, spettacolo alle ore 21.30; dall’8 al 9 maggio, spettacolo alle ore 19.30

“Io sono tempesta”.

Cinema Bolivar – Marina di Camerota

Dal 4 al 9 maggio, spettacolo alle ore 21.30; sabato e domenica ore 19.30 e 21.30

“Rampage: furia animale”: Davis Okoye è un esperto primatologo e un uomo a cui gli animali stanno più simpatici degli esseri umani. È anche un ex combattente dell’esercito americano e “uno a cui piace andare in palestra”, per dirla con un personaggio del film. Il suo migliore amico è un gorilla albino, George, dotato di senso dell’umorismo e di un debito non da poco nei confronti di Davis. Ma George entra in contatto con i resti di un esperimento genetico che lo infettano, trasformandolo in una sorta di predatore invincibile, in continua crescita. E non è il solo. Ad altri animali tocca la stessa sorte. Davis dovrà fare squadra con una genetista ex galeotta e un inviato del governo per salvare il mondo e il suo amico.

Cinema Family di  Polla e il Cineteatro Tempio del Popolo – Policastro sospendono la programmazione per la stagione estiva. 

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE

Antonella Capozzoli

Si laurea nel 2013 in Lettere Moderne e nel 2016 consegue la specialistica in Filologia Moderna col massimo dei voti. Collabora all'organizzazione del Convegno Internazionale Boccaccio Angioino ( 2013) presso l'Università degli studi di Salerno. Pubblica il saggio " Il Decameron, la Fortuna e i mercatanti della seconda giornata" sulla rivista semestrale di letteratura e cultura varia " Misure critiche" ( 2014).

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!