Trending

Morigerati: un progetto per il museo Etnografico

Comune si candida a fondi regionali

«Musei tra locale e globale» questo è il progetto che il Comune di Morigerati candida ai bandi della Regione Campania.

L’Ente ha risposto all’avviso pubblico per l’accesso ai contributi a sostegno dei musei e delle raccolte di Ente Locale e d’interesse locale. I fondi potranno andare a domande relative all’organizzazione e alla realizzazione di mostre, convegni, seminari e azioni di valorizzazione e promozione del complessivo patrimonio museale campano. L’importo complessivo finanziabile per la progettazione, l’ideazione e il coordinamento non può eccedere il 15% dell’ammontare complessivo del progetto.

Morigerati punta ad ottenere fondi per il Museo Etnografico di Morigerati: qui sono esposti oggetti e documenti della cultura materiale del territorio della Valle del Bussento raccolti a partire dagli anni Sessanta. Attualmente il museo è diretto dall’antropologo Luciano Blasco e possiede circa 3 mila oggetti, centinaia di fotografie, registrazioni sonore di narrazioni biografiche, filmati di attività artigiane e feste locali. Esso offre la possibilità di fare un salto in un passato millenario, che per alcuni anziani del paese è ancora memoria viva.

In questo modo l’Ente, guidato dal sindaco Cono D’Elia, punta a sostenere la progettazione di buone pratiche indirizzate allo sviluppo culturale e turistico, in un’ottica di valorizzazione condivisa di tutte le risorse che rappresentano l’identità di un territorio.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Angela Bonora

Studia Scienze della Comunicazione, è appassionata ai film del cinema e ai telefilm stranieri. Nel tempo libero legge molti libri soprattutto romanzi e gialli. Le piace leggere i giornali da cui apprende molte informazioni di cultura generale ed è per questo che le è sempre piaciuto fare la giornalista, iniziando così a scrivere articoli.