Gold Metal Bank
Cronaca

Paestum, auto danneggiata e derubata in via Porta Sirena

È accaduto il giorno di Pasqua

Ancora un volta dei turisti in visita al Parco Archeologico di Paestum sono dovuti andare via portando con sé un brutto ricordo: quello della loro auto danneggiata e svaligiata di tutto ciò che vi avevano lasciato dentro. L’episodio è avvenuto a Pasqua. I proprietari della vettura, un’Audi Q5, l’avevano parcheggiata in via Porta Sirena, del tutto ignari del pericolo che, invece, è purtroppo ben noto ai residenti a conoscenza di episodi analoghi che avvengono con una certa frequenza. Al ritorno dalla loro passeggiata archeologica hanno trovato il vetro posteriore in frantumi e il portabagagli vuoto. Una scena che si ripete di frequente su quella strada che congiunge la stazione ferroviaria con l’area archeologica. E non è l’unico posto nei pressi dell’area archeologica: episodi analoghi si sono verificati anche nel parcheggio incustodito adiacente l’ex stabilimento Cirio. I cittadini invocano l’installazione di telecamere di videosorveglianza che, quantomeno, potrebbero scoraggiare i ladri, ma fino a oggi né questo né altri provvedimenti sono stati ancora adottati per porre fine ai furti che rischiano di danneggiare l’immagine del sito archeologico che negli ultimi anni sta avendo un grande successo mediatico e di visite.

Tags

Un commento

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker