Montella PrismArredo
Sport

Serie D: pari nel derby tra Gelbison ed Ebolitana

Scalzone riagguanta il punteggio a tre minuti dal termine

Inizia con i festeggiamenti per Luca Pecora la gara tra Gelbison ed Ebolitana disputata oggi al “Morra”.
Prima del fischio iniziale, infatti, la società rossoblu ha omaggiato il centrocampista eburino Luca Pecora, 150 presenze con la formazione di Vallo della Lucania.

Una volta in campo i ricordi vengono messi. La partita, in realtà, non regala grossi spunti. Le due formazioni si studiano, provano ad impostare la manovra, ma senza sussulti fino al 16′ quando l’ex Agropoli Scalzone da pochi passi manda la festa al lato. I bianco-azzurri sono quelli che cercano maggiormente di accelerare il gioco, considerata la disperata necessità che hanno di punti. Al 32′ ci prova Stoia ma è anche lui poco preciso sotto porta.

Il match cambia al 42′ quando Setti commette un fallo da ultimo uomo e finisce anzitempo negli spogliatoi. A calciare la punizione del limite è Uliano che manda la sfera nell’incrocio dove Lombardo non può arrivare. Si va negli spogliatoi sul punteggio di 1 a 0.

Nel secondo tempo la Gelbison si preoccupa più di difendere, l’Ebolitana non sembra avere la forza di impensierire la retroguardia ospite. Per i primi 30 minuti si assiste ad un match noioso. I due tecnici, De Felice per la Gelbison e l’ex Pepe per gli ospiti, danno il via alla girandola delle sostituzioni e qualcosa accade. Al 35′ clamorosa azione sprecata da Parisi che riceve palla dalla destra e calcia al lato. Gol sbagliato, gol subito e infatti al 43′ Scalzone riporta il punteggio sul risultato di parità. Di qui al finale non cambierà nulla. Le due formazioni si dividono un punto che serve più alla Gelbison che all’Ebolitana.

Tags

Ti potrebbero interessare

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it