Agropoli, nuovi locali per il castello angioino aragonese

La struttura riapre i battenti, era chiusa da novembre

AGROPOLI. Dopo quattro mesi riapre i battenti il castello angioino aragonese. La struttura era chiusa dallo scorso 23 novembre quando furono avviati i lavori per il recupero e risanamento conservativo. Gli interventi, inseriti nel progetto “Orizzonti mediterranei al castello angioino aragonese”, hanno previsto la ristrutturazione di due vani del piano terra di Palazzo Sanfelice, costruzione che si trova all’interno dell’antico maniero, posta sulla sinistra rispetto all’ingresso.

L’operazione mirava al recupero di un ulteriore spazio in uno dei beni culturali più importanti di proprietà della Città di Agropoli.

In questi mesi il castello è rimasto interdetto al pubblico; da oggi sarà nuovamente visitabile. Presto potrebbe giungere anche una ulteriore novità. Il consiglio comunale è infatti chiamato ad approvare la proposta di introduzione di un ticket d’ingresso nei luoghi di cultura, tra cui appunto l’antica fortezza.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

2 commenti