AttualitàCilento

Agropoli, tempi lunghi per il completo ripristino della strada per Trentova

Provincia ha stanziato 44mila euro, ma i fondi non bastano

AGROPOLI. Rischiano di essere più lunghi del previsto i tempi per la completa riapertura della Sp184. La strada provinciale che collega il porto turistico con la baia di Trentova presenta un restringimento della carreggiata dallo scorso 11 settembre.

A causa delle piogge, infatti, dal costone roccioso adiacente caddero grossi massi che misero in pericolo la pubblica incolumità. Il Comune fu costretto a chiudere momentaneamente l’arteria: pochi giorni dopo l’assessore alla manutenzione Eugenio Benevento dispose i primi interventi di messa in sicurezza. Per la completa riapertura della carreggiata, però, risulta necessario un intervento più complesso del costone roccioso, costantemente a rischio crolli. Ma questo non è l’unico problema poiché l’intera strada che permette di raggiungere dal centro la baia di Trentova e da qui il porto turistico, in più punti è in precarie condizioni ed è a rischio frane e smottamenti.

La Provincia di Salerno, competente sulla Sp184, non sembra possa intervenire in tempi brevi. «Abbiamo una perizia di 44mila euro per i lavori di ripristino dei muretti e dei marciapiedi – spiega il vicepresidente Luca Cerretani – si tratta di opere importanti ma non risolutive dei problemi che invece riguardano il costone roccioso a rischio crollo». Quest’ultimo, infatti, è di proprietà privata, pertanto spetta ai proprietari intervenire o comunque attendere un finanziamento più cospicuo per poter effettuare delle opere che risolvano definitivamente i problemi.

Al momento la Sp184, quindi, presenta in più punti dossi e avvallamenti e in un tratto vi è un restringimento della carreggiata. L’auspicio dei cittadini è che si possano trovare delle soluzioni entro l’estate considerato che questa è l’unica strada che permette ai mezzi pesanti di raggiungere il porto per il varo delle imbarcazioni.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista in alcune televisioni locali.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it