Agropoli, tempi lunghi per il completo ripristino della strada per Trentova

Provincia ha stanziato 44mila euro, ma i fondi non bastano

AGROPOLI. Rischiano di essere più lunghi del previsto i tempi per la completa riapertura della Sp184. La strada provinciale che collega il porto turistico con la baia di Trentova presenta un restringimento della carreggiata dallo scorso 11 settembre.

A causa delle piogge, infatti, dal costone roccioso adiacente caddero grossi massi che misero in pericolo la pubblica incolumità. Il Comune fu costretto a chiudere momentaneamente l’arteria: pochi giorni dopo l’assessore alla manutenzione Eugenio Benevento dispose i primi interventi di messa in sicurezza. Per la completa riapertura della carreggiata, però, risulta necessario un intervento più complesso del costone roccioso, costantemente a rischio crolli. Ma questo non è l’unico problema poiché l’intera strada che permette di raggiungere dal centro la baia di Trentova e da qui il porto turistico, in più punti è in precarie condizioni ed è a rischio frane e smottamenti.

La Provincia di Salerno, competente sulla Sp184, non sembra possa intervenire in tempi brevi. «Abbiamo una perizia di 44mila euro per i lavori di ripristino dei muretti e dei marciapiedi – spiega il vicepresidente Luca Cerretani – si tratta di opere importanti ma non risolutive dei problemi che invece riguardano il costone roccioso a rischio crollo». Quest’ultimo, infatti, è di proprietà privata, pertanto spetta ai proprietari intervenire o comunque attendere un finanziamento più cospicuo per poter effettuare delle opere che risolvano definitivamente i problemi.

Al momento la Sp184, quindi, presenta in più punti dossi e avvallamenti e in un tratto vi è un restringimento della carreggiata. L’auspicio dei cittadini è che si possano trovare delle soluzioni entro l’estate considerato che questa è l’unica strada che permette ai mezzi pesanti di raggiungere il porto per il varo delle imbarcazioni.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!