Agropoli, clonato il profilo della candidata del M5S

La denuncia di Alessia D’Alessandro sui social

“Ladri di identità parlano a mio nome, vi chiedo aiuto – ha scritto la modella italo-tedesca – In queste ore qualcuno sta creando delle pagine false; abbiamo già segnalato ai responsabili di Facebook il furto di identità in atto”.

A parlare è Alessia D’Alessandro, la cilentana candidata nelle fila del Movimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati, nel collegio di Agropoli.

Nelle ultime ore qualcuno ha creato delle fan page false attraverso le quali venivano pubblicati  messaggi attribuiti alla D’Alessadro che ha invitato tutti i suoi sostenitori a condividere sui social la sua pagina ufficiale.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

4 commenti

  1. Alessia hanno terrore di non vincere con le solite intimidazioni, vai avanti così sarai votata da chi ,come mè stufo di questi delinquenti appoggiati dai soliti lecc….lo,sono non stati assolti ,ma graziati dalla prescrizione.VERGOGNATEVI !!!!!

  2. Alessia , non farti intimorire da questi delinquenti politici ,che pensano,purtroppo, di essere padroni dei voti dei cittadini, che non sempre sono propensi a fare i pecoroni, spero che si stiano svegliando.. alè

  3. Cilentani!!!,non fatevi intimorire dai soliti volponi che altro non fanno che i loro interessi,cambiamo e proviamo un nuovo modo di amministrare senza servilismi , penso che sia il momento di far capire che non siamo delle pecore, io voterò 5 Stelle poi si vedrà.Gli altri già li conosciamo e non fanno altro che fare i fatti propri,anche se qualcuno dovrebbe stare già in galera, ma c’è la prescrizione ( che non è uguale per tutti) però più si è delinquenti e più si è salvaguardati.Questa è ,purtroppo,l’Italia che ci ritroviamo. Ma possiamo ancora cambiarla votando,come me, M5S e poi si vedrà..