AttualitàIn Primo PianoLocalitàVallo di Diano

Sala Consilina: al via il progetto ” Dian@”

L’iniziativa si colloca nell’ambito degli Accordi Territoriali di Genere e vuole incrementare l’occupazione femminile sul territorio

Un progetto che sostenga e incrementi l’occupazione femminile: questo l’obiettivo  di ” Dian@”, un’iniziativa lanciata dalla Società Cooperativa Sociale “Iris”,  a capo di un partenariato costituito dal Piano Sociale di Zona S10 Ambito territoriale della Campania, da Confartigiano Imprese Salerno , dal Comune di Teggiano e da AdiM – Agenzia d’Informazione Mediterranea Impresa.

Francesco Cavallone, in qualità di Sindaco di Sala Consilina, comune capofila del Piano di Zona S10, ha deciso di candidare a finanziamento l’iniziativa, che risulta beneficiaria di circa 200 mila euro.

La proposta progettuale è stata ideata avendo, come finalità, l’ implementazione di una serie di misure a favore dell’ occupabilità femminile attraverso la diffusione di strumenti di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro. La collaborazione tra la cooperativa ” Iris”,  composta al 75% da donne, e di ed Enti pubblici e privati operanti sul territorio, vuole rappresentare un’occasione per investire e potenziare i servizi tradizionali integrandoli con altri, nuovi, che possano aumentare l’occupazione femminile, favorire l’espressione creativa e facilitare l’acquisizione di consapevolezza delle possibilità ed abilità.

La buona riuscita del progetto comporterebbe diversi lati positivi: stimolare nuovi percorsi nel rispetto della promozione del benessere, ridurre le diseguaglianze sociali, favorire i processi di inclusione attraverso lo sviluppo e la valorizzazione delle risorse e delle possibilità di cambiamento.

 

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Antonella Capozzoli

Si laurea nel 2013 in Lettere Moderne e nel 2016 consegue la specialistica in Filologia Moderna col massimo dei voti. Collabora all'organizzazione del Convegno Internazionale Boccaccio Angioino ( 2013) presso l'Università degli studi di Salerno. Pubblica il saggio " Il Decameron, la Fortuna e i mercatanti della seconda giornata" sulla rivista semestrale di letteratura e cultura varia " Misure critiche" ( 2014).

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it