AttualitàCilentoIn Primo PianoLocalità

Si lavora per far decollare il ” Falco” di Torraca

Approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica per il ” volo del Falco”

TORRACA. Continuano i lavori per la realizzazione del “Volo del Falco”.

L’Amministrazione Comunale, infatti, nei mesi scorsi, aveva annunciato di volere fortemente, sul proprio territorio, un’attrazione turistica innovativa, rispettosa dell’ambiente e capace di coinvolgere anche i più giovani. 

Da qui, l’idea di creare il “Volo del Falco”, un sistema teleferico che permetta, in tutta sicurezza, di attraversare, sospesi nel vuoto, il centro cittadino, l’intera zona industriale e la piscina comunale, in località Castellara.

Con una spesa di 2.283, 84 euro, Torraca si inserisce fra i Comuni che, come Trentinara e Laurino, hanno investito su un’attività ludica particolare, stravagante e, si può dire, pienamente riuscita. Con l’approvazione del progetto di fattibilità tecnica ed economica, la strada verso la meta si è ulteriormente accorciata.

Non ci resta che attendere il via libera per volare, ancora, nel Cilento.

 

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE

Antonella Capozzoli

Si laurea nel 2013 in Lettere Moderne e nel 2016 consegue la specialistica in Filologia Moderna col massimo dei voti. Collabora all'organizzazione del Convegno Internazionale Boccaccio Angioino ( 2013) presso l'Università degli studi di Salerno. Pubblica il saggio " Il Decameron, la Fortuna e i mercatanti della seconda giornata" sulla rivista semestrale di letteratura e cultura varia " Misure critiche" ( 2014).

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!