CilentoIn Primo PianoPolitica

Castellabate: polemiche sulla trasparenza dell’amministrazione

I Consiglieri di Minoranza lanciano una proposta per  il Piano Triennale 2018-2020

Una trasparenza solamente presunta e una ” casa di vetro” che diventa sempre più un ” bunker”.

Parte da qui la contestazione che i Consiglieri di Minoranza del gruppo ” SiAmo Castellabate” rivolgono all’Amministrazione, colpevole di rendere poco accessibili informazioni che, invece, dovrebbe essere, agilmente, alla portata di tutti.

La sezione “Amministrazione Trasparente” del sito web istituzionale di tutti gli enti pubblici – e a maggior ragione dei Comuni – ” spiega il Consigliere di Minoranza, Luigi Maurano, ” è nata con l’intento di dare la possibilità a tutti i cittadini di avere a disposizione “tutte” le informazioni inerenti l’attività amministrativa del proprio territorio, […] di poter consultare i bilanci, conoscere la percentuale di raccolta differenziata, visionare i permessi a costruire rilasciati, sapere quanto percepiscono gli Amministratori, controllare come vengono spesi i soldi pubblici, vedere quali progetti s’intendono realizzare e tanti altri dati.” 

Ma, secondo quanto sostenuto dal gruppo, questo, nel Comune di Castellabate, non accade: ”  [c’è]superficialità, e,  soprattutto, omissione di pubblicazione” continua il Consigliere, ” [tante] richieste da parte dei cittadini ad accedere agli atti non sempre vengono riscontrate e molte richieste contabili rimangono inevase. La nostra proposta al Piano Triennale 2018-2020 parte proprio dall’aggiornamento di questi dati, perché quella che dovrebbe essere la casa di vetro di tutti i cittadini di Castellabate, anno dopo anno, mese dopo mese e giorno dopo giorno diventa un vero e proprio bunker.”

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Antonella Capozzoli

Si laurea nel 2013 in Lettere Moderne e nel 2016 consegue la specialistica in Filologia Moderna col massimo dei voti. Collabora all'organizzazione del Convegno Internazionale Boccaccio Angioino ( 2013) presso l'Università degli studi di Salerno. Pubblica il saggio " Il Decameron, la Fortuna e i mercatanti della seconda giornata" sulla rivista semestrale di letteratura e cultura varia " Misure critiche" ( 2014).

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it