Elezioni 2018: il centro destra scalda i motori. Diversi candidati in Cilento e Diano

Tanti i nomi del comprensorio aspirano ad una candidatura

Grandi manovre anche nel centro destra in vista delle prossime elezioni politiche. La coalizione data per favorita prepara sul territorio le proprie candidature e i nomi non mancano. Si valuta con attenzione soprattutto l’area del Cilento e Vallo di Diano con l’obiettivo di fronteggiare il possibile candidato Pd Franco Alfieri.

Per il momento il nome certo è quello del vicesindaco di Castellabate Luisa Maiuri, che sarà la candidata di Fratelli d’Italia nel listino bloccato per la Camera (probabilmente al secondo posto). Ad aver fatto il nome dell’amministratrice è stato proprio Cirielli. 

«La mia storia politica è sempre stata nel centrodestra – dice – ho militato fin da giovane in quell’area e ancora oggi tengo fede agli ideali di gioventù. Oggi mi ritrovo molto nel partito di Giorgia Meloni, un partito che rispecchia il mio pensiero e le mie idee per il futuro del territorio cilentano ». Come la stessa Maiuri ha dichiarato in più occasioni, sarà inserita nel listino alle spalle di Cirielli il quale è però candidato anche in un collegio uninominale, il che le consegnerebbe una facile, se non scontata, elezione. Contestualmente, anche il sindaco Costabile Spinelli sta pensando di esporsi in prima persona e infatti si fa sempre più concreta la possibilità di una sua discesa in campo con Forza Italia per la Camera dei Deputati. A confermare le voci c’è il suo recente passaggio da Fratelli d’Italia al partito di Berlusconi, una mossa che lascia poco spazio a dubbi, specialmente se compiuta nel periodo a ridosso della tornataelettorale. Il diretto interessato non conferma ma nemmeno smentisce,lasciando aperta ogni ipotesi. Il nodo della questione è però sul futuro del comune: il centro di Benvenuti al Sud, nell’eventualità di una candidatura del sindaco, andrà a nuove elezioni già nella prossima primavera dopo meno di due anni dalle ultime comunali. Sempre in Forza Italia, invece, chi è certo di una candidatura è il valdianese è Valentino Di Brizzi. In dubbio, invece, il sindaco di Santa Marina Giovanni Fortunato.

Tornando a Fratelli d’Italia potrebbe essere schierato l’ex consigliere comunale di Pisciotta e coordinatore provinciale del partito Nanni Marsicano. Infine c’è il Movimento Noi con Salvini nelle cui fila (alla Camera) potrebbe candidarsi Giovanni Basile, avvocato agropolese e coordinatore per il Cilento del gruppo politico.

Ti potrebbe interessare anche