Comprooro
Cilento

Archeotreno, tappa straordinaria a Paestum il 30 dicembre

Sarà possibile fare un salto indietro nel tempo su carrozze degli anni ’30 e ’50

L’Archeotreno farà tappa a Paestum. La sosta, non prevista in calendario, sarà un’occasione per tante persone dedicare una giornata delle feste natalizie in corso alla visita di Paestum viaggiando a bordo del treno storico. “Centoporte”, carrozze degli anni ’30, e “Corbellini”, carrozze degli anni ’50, arriveranno nella stazione nei pressi della zona archeologica trainate da una locomotiva elettrica degli anni ’60 in livrea d’origine.

Una volta arrivati al Museo Archeologico di Paestum si avrà anche l’occasione di visitare due mostre : “Action painting rito & arte nelle tombe dipinte di Paestum”, curata da Marino Niola e Gabriel Zuchtriegel (biglietto Museo, area archeologica e mostra 10 euro, solo mostra 3 euro) e “Le armi di Athena. Il santuario settentrionale di Paestum”, realizzata in collaborazione con il Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale, il Museo Archeologico Nazionale di Paestum e il Römisch-Germanisches Zentralmuseum di Mainz (la visita alla mostra è inclusa nel biglietto d’ingresso all’area archeologica e al Museo e nell’abbonamento Paestum Mia). Le mostre sono aperte negli orari del Museo: tutti i giorni dalle 8.30 alle 19.30 (emissione ultimo biglietto d’ingresso ore 18.50) e il primo e terzo lunedì del mese dalle 8.30 alle 13.40 (emissione ultimo biglietto d’ingresso ore 13.00).

L’Archeotreno partirà da Napoli Centrale alle 9.21 e prima di arrivare a Paestum, alle 15, farà una sosta di quattro ore a Pompei. Info su costi e orari su www.fondazionefs.it.

Tags

Ti potrebbero interessare

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it