Comprooro
Attualità

Inviato agli operai della Paistom un falso verbale che ne preannuncia il licenziamento

Il sindaco Palumbo smentisce e condanna il gesto

“Questa mattina ho vissuto una situazione che mai avrei immaginato. Una cosa ignobile. Oggi i cittadini hanno ancora più chiaro il perchè questa città non è mai cresciuta in questi anni”. Non usa mezzi termini il sindaco di Capaccio Paestum Franco Palumbo sulla sua pagina Fb, per condannare il gesto di ignoti che in questi giorni hanno fatto recapitare ai dipendenti dell’Azienda Speciale Paistom, società comunale, un presunto verbale di una riunione “segreta”, nel corso della quale sarebbero stati decisi i licenziamenti della maggioranza dei lavoratori. Una riunione che sarebbe avvenuta alle 10.30 del 26 ottobre scorso, giorno in cui peraltro si teneva l’inaugurazione della Bmta dove si trovavano assessori e consiglieri che secondo il verbale si sarebbero dovuti invece trovare alla riunione.

Le assunzioni triennali fatte nel 2015, quando era in carica l’amministrazione Voza, attraverso il Job Act, scadranno il 28 febbraio 2018. C’è molta ansia tra i lavoratori e qualcuno, evidentemente, ha pensato di approfittarne. “Noi tuteliamo i lavoratori. Ma non tuteleremo gli imbrogli ed i ladrocini che ci sono stati e che denunceremo alle autorità”.

Oltre a postare copia del falso verbale, il sindaco ha lasciato un audio-messaggio nel quale rassicura che non ci saranno licenziamenti, bensì una riorganizzazione dei servizi. Ha rassicurato sul fatto che la riunione non si è mai tenuta e che la lettera è già stata inviata alla Procura della Repubblica.

Tags

Ti potrebbero interessare

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it