Majestic
AttualitàCilentoIn Primo PianoLocalità

Cilento: Comune fa voti per un commissariato della Polizia di Stato

Dal Nuovo Sindacato di Polizia arriva la proposta di istituire sul territorio cilentano un Commissariato di Polizia di Stato

Si discute di sicurezza e legalità, in questi giorni, nel Cilento.

L’ipotesi di istituire, sul territorio, un Commissariato di Polizia di Stato potrebbe diventare certezza. Lo comunica il Nuovo Sindacato di Polizia, che demanda ai sindaci dei comuni del Cilento di sottoporre quest’idea all’ approvazione dei rispettivi consigli.

La zona del Cilento è ad elevata densità demografica – conta circa trecentomila residenti – e si estende su una superficie di 240.000 ettari, con ben 82 comuni inclusi nel Parco del Cilento. Nella zona circostante, l’unico Commissariato di Polizia agilmente raggiungibile è situato a Battipaglia; a circa 250 km di distanza, poi, c’è quello di Paola ( CS). Nel Cilento, invece, sono ubicati soltanto tre uffici della Polizia Stradale, a Sala Consilina, Vallo della Lucania e Sapri. Ad Agropoli, con la chiusura dell’ Ufficio della Polizia Ferroviaria, e si è notevolmente aggravata una situazione di disagio che tocca, in pratica, l’intero territorio.

Ai problemi logistici, va aggiunto il fenomeno degli sbarchi degli immigrati che, molto spesso, ha veicolato la presenza incontrollata di stranieri irregolari che i soli carabinieri non riescono a monitorare. Inoltre, va ricordato che il Cilento è zona prevalentemente turistica e che, durante il periodo estivo, necessita di un rafforzamento dei controlli.

Per tutte queste ragioni, la proposta del Nuovo Sindacato di Polizia risulta essere quanto mai coerente con i bisogni del territorio.

Il Comune di Santa Marina si è reso, infatti, disponibile a realizzare, nell’arco di un anno, una struttura che possa diventare sede del Commissariato. 

 

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Antonella Capozzoli

Si laurea nel 2013 in Lettere Moderne e nel 2016 consegue la specialistica in Filologia Moderna col massimo dei voti. Collabora all'organizzazione del Convegno Internazionale Boccaccio Angioino ( 2013) presso l'Università degli studi di Salerno. Pubblica il saggio " Il Decameron, la Fortuna e i mercatanti della seconda giornata" sulla rivista semestrale di letteratura e cultura varia " Misure critiche" ( 2014).
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it