Majestic
AttualitàCilentoIn Primo PianoLocalità

Capaccio: encomio per il sottufficiale Matteo Orciuolo

Salvò la vita a un uomo che stava annegando

Capaccio. Gli eroi di cui si legge nei libri, a volte, si palesano anche nella realtà.

E’ il caso del sottufficiale della Guarda Costiera, Matteo Orciuolo, che, in un giorno d’estate, ha messo in pericolo la propria vita per salvare quella di un altro uomo.

Il 13 luglio di quest’anno, il signor Orciuolo sta trascorrendo una giornata di vacanza e di relax con la famiglia in uno dei tanti lidi di Capaccio Paestum. Succede tutto in pochi attimi: un uomo, subito dopo essere entrato in acqua, viene trascinato al largo dalla corrente: la riva, la salvezza si allontanano inesorabilmente. Il sottufficiale, accortosi delle difficoltà dell’uomo, con coraggio si affianca al bagnino per offrire il suo aiuto e condurre a riva il bagnante sano e salvo.

L’Amministrazione Comunale ha, perciò, proposto alla Prefettura di Salerno, di conferire al valoroso sottufficiale un encomio ” per aver salvato, con eccezionale coraggio, il giorno 13 luglio 2017 un uomo in pericolo di vita, nelle acque del mare antistante il Lido Clorinda a Capaccio Paestum”.

 

 

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Antonella Capozzoli

Si laurea nel 2013 in Lettere Moderne e nel 2016 consegue la specialistica in Filologia Moderna col massimo dei voti. Collabora all'organizzazione del Convegno Internazionale Boccaccio Angioino ( 2013) presso l'Università degli studi di Salerno. Pubblica il saggio " Il Decameron, la Fortuna e i mercatanti della seconda giornata" sulla rivista semestrale di letteratura e cultura varia " Misure critiche" ( 2014).
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it