Terme Cappetta
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Capaccio Paestum punta a diventare una “Smart City”

Nel Comune verranno installati beacon Tag Point

CAPACCIO PAESTUM.  C’è grande entusiasmo per l’adesione al progetto pilota ” Smart City” Iot – Internet of Things.

L’iniziativa propone l’installazione di beacon Tag Point da utilizzare quali strumenti tecnologici di comunicazione e informazione a sostegno dei disabili e per incentivare lo sviluppo sociale e turistico del territorio comunale.

Sulla base delle forti potenzialità turistiche date dal grande patrimonio storico e naturalistico del paese, l’Amministrazione ha deciso di adottare il modello della ” smart city” per sostenere le sfide più impegnative del ventunesimo secolo, con riferimento non solo agli aspetti ambientali ed energici, ma anche alle problematiche economiche e sociali.

Le tecnologie dell’informazione e della comunicazione, infatti, sono una leva fondamentale per modernizzare la Pubblica Amministrazione, per potenziarne le capacità e il livello di servizio, e Capaccio ha scelto di candidarsi come ” Comune virtuoso”  proprio attraverso l’adozione di tutte le strategie di sviluppo, di promozione del territorio e di comunicazione – a livello turistico e non – necessarie a garantirgli il ruolo di pilota nel panorama italiano.

Nel Comune, quindi, verranno installati 15 beacon fisici  e un beacon virtuale; l’iniziativa, che verrà promossa all’interno del sito web del Comune, prevederà una segnalazione specifica delle diverse Tag Point Zone collocate sul territorio.

Il progetto pilota durerà un anno e garantirà una spesa iniziale gratuita.

 

 

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito