Gold Metal Fusion
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Manca la commissione paesaggistica, stop ai pareri

Comune diffidato dalla regione Campania dopo gli esposti della minoranza

CASAL VELINO. La regione Campania ha revocato al Comune la delega al rilascio di pareri in materia edilizia.

In una nota del direttore generale per il Governo del Territorio, Lavori Pubblici e Protezione Civile, Massimo Pinto, l’Ente è stato diffidato all’esercizio della funzione. Tutto nasce da un precedente esposto fatto dal gruppo di minoranza Insieme per Casal Velino dai consiglieri comunali Eligio De Marco, Daniele D’Aiuto, Luigi Lista e Fabio Maria Morinelli.

I quattro, già nel novembre dello scorso, evidenziarono come “la Commissione attualmente insediata ha terminato il proprio mandato triennale ed è in regime di prorogatio tacita da circa due anni”. Nonostante fosse stata chiesta la discussione della vicenda in consiglio comunale l’argomento non è stato mai trattato. Di qui la decisione di segnalare il caso alla Regione con una nota in cui si chiedeva di “di ripristinare la regolare applicazione della normativa nazionale e regionale in tema di nomina della commissione e, di conseguenza, tutelare, secondo i basilari principi di partecipazione democratica, la partecipazione della minoranza consiliare alla vita amministrativa del comune”.

Un ulteriore esposto-denuncia fu poi inviato anche alla Soprintendenza archeologica delle belle arti e del paesaggio di Salerno e Avellino la quale attraverso la Soprintendente Francesca Casuale, invitò l’amministrazione comunale ad “astenersi dall’operare come subdelega e predisporre ad horas quanto previsto dalle normative vigenti in merito alla nomina della commissione”. “In caso contrario – avvertiva la Soprintendenza – questo ufficio sarà costretto a segnalare la questione alla Regione Campania che inevitabilmente revocherà formalmente la delega al comune in materia paesaggistica”.

Anche in questo caso, però, l’amministrazione comunale retta dal sindaco Silvia Pisapia non è intervenuta e così la Regione ha diffidato il comune di Casal Velino all’esercizio della delega fino a nuova verifica della sussistenza dei requisti previsti dalla legge. Ciò significa che non potranno essere lasciate, al momento, nuove autorizzazioni in materia paesaggistica .

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito