Chiude l’aeroporto di Salerno, al via il resyling

L’avvio dei lavori programmato per luglio

L’aeroporto di Salerno – Costa d’Amalfi chiude i battenti.

Per circa due anni, dal 1 gennaio 2018 al 31 dicembre 2019 sarà infatti in standby per consentire il restyling da 40 milioni di euro che prevede in particolare il prolungamento della pista, l’ampliamento dei piazzali aeromobili e la riqualificazione dei raccordi e delle opere annesse, come la costruzione di un nuovo terminal per l’aviazione civile e l’ampliamento di quello commerciale, con la realizzazione di nuovi parcheggi e altre strutture a supporto delle attività aeroportuali e di un deposito carburanti.

I lavori dovrebbero prendere il via l’1 luglio. Lo scalo dovrebbe riaprire l’1 gennaio 2020.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

2 commenti