Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
In Primo Piano

Serie D: La Gelbison contro la prima della classe

Serie D: La Gelbison contro la prima della classe

Al Morra arriva la temibile Ercolanese di Squillante

Al Morra arriva la temibile Ercolanese di Squillante

Per la settima giornata del girone I del campionato di quarta serie, al Morra va in scena una partita di cartello. La Gelbison di De Felice infatti, si appresta a ricevere l’Ercolanese, prima in classifica. I rossoblu si presentano a questo appuntamento con il morale in ripresa dopo la vittoria conquistata sul campo del Roccella, che ha fatto registrare discreti progressi dal punto di vista della costruzione delle giocate offensive. Un reparto d’attacco quello vallese però, apparso abbastanza fiacco e deludente in queste prime partite, e se si esclude la verve di Damiano Manzillo, siamo di fronte ad una squadra che segna con il contagocce. Diverso il ragionamento per gli avversari vesuviani, che presentano numeri importati, aldilà del primato solitario. 16 punti conquistati: frutto di cinque vittorie ed un pari, 12 gol realizzati e 2 soli quelli subiti. Mister Squillante sta davvero impressionando con il suo organico se si considera che tra i giocatori più in vista dell’Ercolanese vi sono coloro che sono stati confermati come Gennaro Sorrentino. Il centrocampista, classe ’88 è addirittura il capocannoniere della squadra con 6 reti a -2 dall’intero score della stagione scorsa ed i suoi velenosi calci di punizione stanno diventando cavalli da battaglia da scagliare contro i portieri avversari. Un altro giocatore di un certo prestigio è sicuramente El Ouazni (domenica assente), così come Costantino. Una cura Squillante quindi che, anche alla luce delle prestazioni dei singoli, ha rinvigorito l’intero ambiente e che è intenzionata a far male ai rossoblu.

Per questo la Gelbison, dovrebbe cercare di imbrigliarla a centrocampo. Non è un caso che i rossoblu hanno iniziato a migliorarsi con Passaro in campo, le sue doti di rubapalloni sono decisive in partite come queste e l’ex tecnico del Madrepietra si aspetta molto da lui. La cabina di regia, come sempre, è affidata all’estro di Manzillo. Serviranno le sue traiettorie arcuate per provare a mettere paura all’Ercolanese. La gara di domenica dirà molto sulle reali possibilità vallesi di giocarsi qualcosa di concreto in questa stagione, cercando di ottenere una salvezza tranquilla, linea tracciata dalla società. I tifosi se lo augurano, con la speranza che la prima gioia esterna di domenica non sia stato un fuoco di paglia, bensì la benzina per far ripartire la macchina della permanenza in serie D. Con la prima della classe le motivazioni per riprendere a correre non mancheranno di certo. L’arbitro dell’incontro sarà Monaco di Termoli, gli assistenti Caputo e Bocca entrambi della sezione di Caserta. Fischio d’inizio domenica 15 ottobre alle ore 15.

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Correlati

Top